Nuovo distributore in Turchia: dà cibo per cani in cambio di plastica!

Dai Giochi olimpici invernali del 2014 che si sono tenuti nella città di Sochi, in Russia, è stato messo in luce il grosso problema dei cani e dei gatti randagi che vagavano numerosi nella città. Dopo l’annuncio che molti di questi sarebbero stati abbattuti per evitare problemi nel corso dei Giochi, numerosi animalisti hanno preso parte ad una protesta, portando in salvo i cuccioli senza casa. Questa azione ha destato l’attenzione di tutta la comunità internazionale. In particolare, ad Istanbul, capitale della Turchia, ci sono circa 150 mila tra cani e gatti randagi. Un problema molto serio che si cerca da tempo di risolvere. Cercando una soluzione per riuscire a sfamare tutti questi animali, la Pugedon, una società turca, ha progettato un dispositivo in grado di unire due scopi utili alla società: il riciclaggio e, appunto, la nutrizione dei poveri randagi.


Queste apparecchiature consistono in distributori intelligenti, alimentati ad energia solare, che forniscono alimenti per animali in cambio di bottiglie ed altri oggetti fatti di plastica in modo da potere poi essere riciclati.

Il distributore è composto da delle fessure per il riciclo poste sulla parte superiore e una base dalla quale, una volta inserito il materiale di plastica, fuoriesce il cibo per animali, in modo che sia facile da raggiungere anche per i randagi con difficoltà motorie. Inoltre, è stato inserito un piattino in cui svuotare l’acqua residua delle bottiglie che verranno poi gettate.
Il costo del cibo per animali è coperto dalle bottiglie riciclate, in modo da evitare allo stesso tempo sprechi e costi in termini economici.
Un’invenzione intelligente per salvare i nostri amici a quattro zampe e al contempo diffondere l’importanza per il riciclaggio!

Leave a Reply